Studio ProClima - Blog

Riqualificazione energetica ed energie alternative

  • Home
    Home Questo è dove potete trovare tutti i post del blog in tutto il sito.
  • Categorie
    Categorie Consente di visualizzare un elenco di categorie di questo blog.
  • Tags
    Tags Consente di visualizzare un elenco di tag che sono stati utilizzati nel blog.
  • Bloggers
    Bloggers Cerca il tuo blogger preferito da questo sito.
  • Team Blogs
    Team Blogs Trova il tuo blog collettivi preferiti qui.
  • Accesso
    Login Modulo Login
Messaggi recenti del blog

b2ap3_thumbnail_proroga-50-65.JPGCon la Legge di Stabilità approvata alla Camera il 20 Dicembre scorso sono state prorogate a tutto il 2014 le detrazioni fiscali del 65% per gli interventi di riqualificazione energetica (ecobonus) e del 50% per le ristrutturazioni.
Fino al 31 dicembre 2014 quindi le due tipologie di detrazione rimarrano in vigore con le stesse caratteristiche attuali (vedi pagina delle detrazioni fiscali), una misura che si è dimostrata fondamentale per incentivare interventi di riqualificazione degli immobili esistenti, molto apprezzata da cittadini ed imprese.
Le detrazioni del 50% interessano tutti gli interventi di manutenzione e ristrutturazione di edifici esistenti con prevalente destinazione abitativa (spesa massima € 96'000, compresa la realizzazione di impianti fotovoltaici, vedi articolo specifico); chi effettua questo tipo di interventi potrà usufruire anche della detrazione del 50% sull’acquisto di arredi e grandi elettrodomestici di classe energetica non inferiore alla A+ (A per i forni), finalizzati all'arredo dell'immobile (bonus mobili) per un importo massimo di 10 mila euro.
Le detrazioni del 65% sono invece utilizzabili per i lavori di riqualificazione energetica ed efficientamento di qualsiasi tipo di fabbricato (residenze, commerciali, uffici..), a condizione di ripettare i parametri minimi imposti dalla normativa. Per i condomini questa detrazione durerà fino al 30 giugno 2015, mentre quelle effettuate fino al 30 giugno 2016 usufruiranno del bonus al 50%. 
La riduzione progressiva delle percentuali è prevista solo a partire dal 2015, quando l'ecobonus scenderà dal 65% al 50% e lo sgravio per le ristrutturazioni dal 50 al 40%, mentre nel 2016 la quota detratta sarà del 36% per entrambe le misure.

Visite: 1463
0

fotovoltaico sienaAnche dopo la fine degli incentivi del conto energia installare un impianto fotovoltaico sul tetto di casa resta molto conveniente, grazie al calo dei prezzi degli impianti, della detrazione fiscale del 50% e del meccanismo dello scambio sul posto.
Riguardo al meccanismio dello scambio sul posto molte persone hanno ancora poco chiaro di cosa si tratta e come funziona: cerchiamo di fare chiarezza proprio su questo punto, determinante per poter sfruttare al massimo la produzione dell’impianto che decidiamo di installare.
Si tratta della possibilità di cedere l’energia elettrica prodotta dal fotovoltaico alla rete quando non la si consuma, per poi riprendersela quando serve ma non c’è produzione (es. di notte), usando di fatto  la rete elettrica come batteria virtuale dove depositare la propria energia finché non serve per poi riprendersela per fare la lavatrice, alimentare un condizionatore o accendere una lampadina.
Il meccanismo dello scambio sul posto consiste nella possibilità di compensare il valore economico dell’energia acquistata, nei limiti del valore economico di tutta l’energia prodotte e immessa in rete, tramite un rimborso che permette di farsi ripagare parte della spesa della bolletta elettrica per i prelievi effettuati dalla rete.

Visite: 1978
0

Inviato da il in Edilizia

Il legno è uno dei materiali più ecologici ed apprezzati, è un materiale vivo, caldo, naturale.
E in più dura a lungo, ha un ottimo bilancio energetico, è biodegradabile, se trattato correttamente non inquina, può essere utilizzato nel ciclo naturale del riciclo, purché sia prelevato rispettando l'ambiente: purtroppo questo non sempre avviene.
Esistono molti tipi di parquet, alcuni in legno massello, altri con uno strato nobile posto su uno zoccolo di legno meno pregiato, o su un multistrato o un pannello di particelle a base di legno.
Molte essenze sono locali e poco problematiche (rovere, frassino, abete, olivo, faggio, castagno) ma molte altre sono esotiche (wengè, iroko, teak, doussiè..) che provengono da foreste non controllate di Africa, Sud-est Asiatico e Amazzonia dove il fenomeno del taglio illegale è molto diffuso (spesso si tratta di specie rare o minacciate)

Visite: 2313
0

L’Agenzia delle Entrate ha di recente aggiornato la guida per accedere agli incentivi previsti per chi effettua interventi di riqualificazione energetica su edifici esistenti.
Tra le principali novità presenti sulla guida:
- proroga al 31 dicembre 2013 della detrazione fiscale per gli interventi di efficienza energetica

- innalzamento dal 55% al 65% della percentuale (decreto legge n. 63 del 4 giugno 2013)

- detraibilità delle spese sostenute nel periodo che va dal 6 giugno 2013 (data di entrata in vigore del decreto) al 31 dicembre 2013

Visite: 1562
0

55-65È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 130 del 5 giugno 2013 il decreto legge n. 63/2013 su proroga delle detrazioni fiscali e recepimento della direttiva 31/2010.

Per gli interventi di riqualificazione energetica la percentuale di spesa detraibile è stata aumentata dal 55% al 65% e prorogata la scadenza al 31 Dicembre 2013 per gli interventi sulle singole unità immobiliari e al 30 giugno 2014 per le ristrutturazioni importanti dell’intero edificio  (almeno il 25% della superficie dell’involucro).

Visite: 1620
0

I nostri partners

Richiedi un preventivo

Links Utili

ANIT logo

Dove siamo

Google Maps

Contatti

Tel. 0577 600591
Fax 0577 600591
Cell. 349 6537482
Email: info@studioproclima.it

Iscriviti alla newsletter!